Cose che gli uomini non sanno: come misurare il pene

0

 

Le dimensioni del pene sono spesso state la causa di preoccupazioni per gli uomini. Misurazioni errate che di solito provengono da studi fatti leggendo qualche blog su internet. Ci sono numerosi argomenti sui forum e nelle riviste per uomini, dove si parla di come misurare il pene e dove gli uomini possono apertamente (anche se per lo più in forma anonima) discutere le loro dimensioni. Sembra quasi, che per noi uomini, le dimensioni del pene sono l’unica cosa importante.

 

Ma perchè bisogna sapere come misurare il pene?

Il motivo migliore sul perchè bisogna sapere come misurare il pene, non è quello di vantarsi con amici oppure su internet, ma è quello di trovare un preservativo che si adatta perfettamente. Senza dilungarci troppo, tutti sappiamo il perchè.

Raccomandazione

come misurare il pene legendaLa misurazione del pene deve essere fatta sempre a pene eretto. Se il pene non sarà in erezione, ovviamente i risultati saranno invalida. È possibile utilizzare il metodo della stimolazione per raggiungere l’erezione.
     
 

 

 

 

Come misurare il pene: la lunghezza

come misurare il penePer misurare la lunghezza del pene si può utilizzare un nastro flessibile come quello usato in sartoria, oppure un righello. Utilizzando il metro, basterà effettuare la misurazione partendo  l’osso pubico (proprio alla base della radice del pene) e stenderlo fino alla punta del pene. Può anche essere fatto con un righello, la procedura è uguale. Una volta effettuata la misurazione, trascrivere il risultato su un foglio.

 

Come misurare il pene: la circonferenza

come misurare il penePer misurare la lunghezza del pene si può utilizzare un nastro flessibile come quello usato in sartoria, oppure un righello. Il diametro (o circonferenza) devono essere misurati nel punto più spesso del pene, circa a metà. Per effettuare la misurazione, bisogna avvolgere il metro intorno al pene. Una volta effettuata la misurazione, trascrivere il risultato su un foglio.

 

Come misurare il pene: quante volte farlo?

Ebbene si, una singola misura non è sufficiente per avere la vostra misura. Molti fattori possono influenzare la misura, dalla temperatura all’ ambiente, lo stato di eccitamento e cosi via. Per effettuare una misurazione corretta, bisogna scriversi tutte le misure di giorno in giorno per una settimana, ed è necessario eseguire le misurazioni alla stessa ora del giorno, ma mai fare due misure nello stesso giorno.

Dopo aver 4 o 6 misurazioni, (ad esempio 13.4 cm, 13.9 cm, 14 cm, 13.2 cm, 14.2 cm (misurazioni relative solo alla lunghezza)) bisogna fare la media di tutti questi risultati. Per fare la media delle misure, basterà sommare le varie numerazioni: 13,4+13,9+ 14+13,2+14,2 = 68,7 cm e dividere per il numero di misurazioni effettuate: 68,7 / 5 = 13,74.

Ripetere la procedura per la circonferenza.

Le misure del pene eretto, per essere nella media, devono essere di 13 cm e 15 cm di lunghezza. Quindi, qualsiasi cosa più lungo di quello sarebbe stato da considerarsi grande. Invece, per quanto riguarda la circonferenza media, diversi studi hanno descritto una circonferenza media si aggira da 11 cm a 12 cm quando il pene è in stato di erezione.

 

AGGIORNAMENTO

Molti di voi ci hanno contattato chiedendo se fosse possibile aumentare le dimensioni del proprio pene. CLICCANDO QUI, potrete trovare dei prodotti (con testimonianze) di casi reali di allungamento del pene.

Share.

About Author

Mi chiamo Valerio Rizzo, sono un ragazzo come tanti altri. Il mio blog tratta argomenti per maschi, in particolare recensioni e guide di prodotti intimi o siti di incontri.

Comments are closed.